martedì 26 luglio 2022

Niente da fare: un'informazione corretta sui media è impossibile. Continuiamo a farci del male da soli

 



Certe volte ti prende veramente lo sgomento. Guardate il titolo del pezzo di Federico Rampini del 26 Luglio sul Corriere. "Perché la Germania non estrae il suo gas?

Eh, proprio..... immaginatevi: c'è una rete di Putiniani in Germania che opera da vent'anni per sabotare la produzione di gas in Germania. Lasciateli lavorare ancora un po' e fra breve vedremo di nuovo la bandiera rossa sovietica sventolare sul Bundestag a Berlino.

Ma non si riesce mai a fare un minimo di ragionamento anche vagamente basato sui dati? Andiamo a vedere l'andamento della produzione di gas in Germania e troviamo questo grafico su "Statista"

Dove vedete come in 20 anni la produzione di gas in Germania è scesa a circa un quarto del massimo intorno al 1999. Se prima produceva circa il 25% della domanda, ora ne produce circa il 5% (meno di un quarto, perché la domanda è aumentata).

Cosa è successo? Sabotaggio? Ma perché mai? Non è successo niente di speciale. Il gas, come tutte le risorse minerali, non è infinito. I pozzi si esauriscono, ed è del tutto normale che se ne estragga sempre di meno. Infatti, se andiamo a vedere le riserve di gas in Germania su Worldometers, vedete che effettivamente non c'è rimasto quasi più nulla da estrarre. Finito, esaurito, capitolo chiuso, grazie a tutti e arrivederci. 


Eppure, evidentemente, il complottismo paga. Altrimenti non si scriverebbero cose del genere sulla prima pagina di un giornale teoricamente serio come "Il Corriere."  E così continuiamo a farci del male da soli facendo credere al pubblico che basta riaprire qualche documento o fare qualche buco per terra per risolvere il problema del gas. 




13 commenti:

  1. A difesa penso si riferiscano alle risorse "non convenzionali" basate su scisti e altri depositi simili, effettivamente in germania il bando è sia per le tecniche fratturative che di perforazione avanzata (direzionale con uso di fluidi, usati per attivare le teste di perforazione). Ovviamente siamo alla chiacchiera da bar ma per ragioni banalmente pratiche, come i "pozzi italiani" sapera dove scavare ed avere l'infrastruttura pronta all'uso non sono la stessa cosa, servono anni di preparazione, investimenti e quant'altro, anche "scavare il pozzo" è tutto tranne che banale quando lo fai ma seduti davanti a un tavernello......
    Sul nucleare il ragionamento è diverso ma solo parzialmente, le centrali sono in fase di spegnimento da ANNI visto che quelli sono i tempi necessari e ripartire non è proprio banale come tirare sù un interruttore! D'altro canto è una strada percorribile più velocemente dello scavare pozzi paradossalmente!

    RispondiElimina
  2. .Biden è il poliziotto cattivo, Macron il poliziotto buono: ma Putin non l'hanno infinocchiato ed ha invaso l'Ucraina
    .Lunto del PD ha detto che DOVE PASSANO LE ARMI È BENE, dove passano i condizionatori accesi é male!
    .Dopo che la UE ha venduto armi agli Ucraini e sfanculato Putin, Ciondolani pensa che Putin venderà il gas all'Europa ad un prezzo più basso (di prima della guerra in Ucraina).
    .Lunto del PD vuole mettere un price cap ad un bene economico.
    .Lunto del PD vuole fare sviluppo in Italia riducendo l'energia procapite del -40% (ossia lunto del PD vuol tagliare il 40% del metano russo importato dall'Italia, che equivale circa al -40% di produzione d'energia termoelettrica prodotta in Italia)
    .Lunto del PD vuole fare la transizione verde accendendo le centrali termoelettriche a carbone
    .Ha detto Di Miao che i libanesi ci daranno più gas perché noi c'abbiamo il tubo.
    .M5S non voleva il TAP e c'ha fatto una mega battaglia in Puglia.
    .Alla Von der Leyen sono cresciuti i baffetti da sparviero, vuole fare FATHERLAND con l'Ucraina nella UE, ha pure dato €1.2 MLD di armi all'Ucraina ed é andata a Kiev
    .Biden dorme ai meeting internazionali, scurreggia in faccia alle regine, parla da solo, da la mano a persone che non esistono, vuole fare la guerra termonucleare alla Russia.
    .lunto del PD vuole fare la guerra termonucleare (limitata) alla Russia (anche se in Italia non abbiamo missili per difenderci dai russi) e tutto (o quasi) il parlamento italiano ha votato per il pifferaio magico guerraffondaio unto del PD
    .Fratelli d'Italia (fuori dal governo guerraffondaio di Draghi) ha votato per le armi agli ucraini (colpo di fulmine sulla patch di A3OB?)
    .Il Parlamento Italiano manda armi pesanti agli Ucraini ma non vuole dare la lista al popolo italiano perché teme di perdere il -70% dei voti (essendo il 70% degli italiani contrari a mandar armi all'Ucraina = fare la guerra alla Russia)
    .L'unico con i coglioni é stato Fratojanni, che in parlamento ha votato contro il guerraffondaio unto del PD (che vuol fare una guerra termonucleare limtata a Putin, perché il PNRR è un cadavere e lunto del PD aspira al nuovo piano Marshall post guerra termonucleare alla Russia)
    .In inverno il Po era in secca, adesso c'é lo shock idrico in Pianura Padana
    .Il cadavere del PNRR sta puzzando: il Pil italiano nel primo trimestre a -0,2%
    .Il Covid viaggia a ritmi stellari, ed il governo guerraffondaio di Draghi toglie l'uso delle mascherine (e vogliono mandare in giro gli infetti asintomatici)
    .Li ucraini hanno affondato solo un incrociatore russo (invece che tutto il convoglio di truppe da sbarco mandate al macello in un'area ad alto rischio, perché per oltre un mese i russi hanno bevuto voodka, invece di disabilitare le difese ucraine ad Odessa d'Area Denial)
    .Di Miao e Ciondolani sono andati in Angola ad accattonare Metano perché in Africa ci sono regimi stabili.
    .La Russia ha detto che se l'Occidente non rende i 600 MLD bloccati dalle sanzioni sarà guerra (termonucleare globale)
    .Gli ucraini a Kiev ancora non hanno lasciato Kiev (e non temono il rischio di una nuclearizzazione tattica russa)
    .Rigassificatore a Piombino per 2 anni in mezzo alla cittadina perché i cocchi di Giani c'hanno da spendere il PNRR facendo un doppione del pontile di Rosignano Solvay (che non si vuole usare)

    Non so voi, ma io mi sto divertendo tantissimo :-D a guardare questo delirio!
    Il "manicomio criminale" é appena iniziato, e durererà parecchio!
    https://lafrecciadellastoria.blogspot.com/2022/01/mega-trend-ad-impatto-sul-contesto.html

    RispondiElimina
  3. A parte che citare un articolo di tal Rampini ci vuole fegato, direi molto poco attendibili sotto molti punti di osservazione, preferibilmente quello minerario che con Rampini non ci azzecca niente.
    Comunque, direi che le curve gaussiane di estrazione di ogni risorsa definita e finita sono ormai chiare.
    Prima si abbandona il circo dei fossili e prima si da' la vera svolta alla transizione energetica , in particolare in Italia, paese in cui le rinnovabili, potenzialmente, hanno dei margini di miglioramenti enormi.
    Ne gioveremo tutti, soprattutto le future generazioni costrette a sopravvivere in una sorta di pre-Pliocene, ma anche personaggi come il signor Rampini (me lo auguro per lui).
    Roberto, Roma

    RispondiElimina
  4. mi ricordo che al tempo del terremoto distruttivo in Val Padana (zona tra l'altro a basso pericolo sismico per i depositi alluvionali dei vari fiumi che costellano il bacino del Pò), ero a fare una sostituzione proprio all'Abetone, al confine con la provincia di Modena e mi capitò in ufficio un signore che abitava in quella provincia. Gli chiesi del terremoto e lui tra le altre cose mi disse che se non smettevano di sconvolgere il sottosuolo con le perforazioni per estrarre il metano da lui sarebbe crollato tutto. Questo fatto già allora era taciuto dai media per ovvi motivi, poi confermato dai terremoti causati dal fracking negli USA, però dove la tensione abitativa è ben più bassa rispetto a Modena e dintorni. Da allora però notai che la produzione dei nostri pozzi cominciò a calare vistosamente. Si vede che non se la sentirono di rischiare chissà quante vittime in una zona densamente abitata come quella e cessarono di perforare in modo invasivo il sottosuolo. Come in tutte le cose a tirare troppo la corda prima o poi si spezza e i nodi vengono al pettine. Il pettine è la termodinamica, basta sapersi pettinare e gli avvertimenti vengono dati, ma come al solito vengono ascoltati solo dopo qualche morto, tra l'altro, come nel terremoto di Modena, non riconosciuto per non pagare i danni. Questo modo di agire mi ricorda i morti e i danni per vaccino, che tranne sporadici casi, non vengono riconosciuti, ma purtroppo, quando ci sono di mezzo soldi e potere il modo di agire è sempre lo stesso: campagna mediatica di distoglimento dai veri problemi, insabbiamento di notizie scomode, demonizzazione e anche soppressione degli oppositori, come i sanitari che hanno rifiutato la linea imposta dall'alto nel caso covid. Meno male che la magistratura ha cominciato a fare la sua funzione di controllo, anche dell'operato del potere esecutivo, cominciando a reintegrare qualche sanitario sospeso, anche se in un paese corrotto come il nostro i giudici deontologicamente corretti sono rari come i can gialli.

    RispondiElimina
  5. https://oilprice.com/Latest-Energy-News/World-News/European-Gas-Prices-Spike-30-After-Russian-Supply-Cuts.html
    i discorsi son discorsi, i fatti sono fatti.
    Ci stanno cucinando a fuoco lento da fine 2019, ovviamente molto lento. La rana bollita docet. Aumentati in un giorno i prezzi del gas alla borsa di Amsterdam del 30%, quindi ulteriori aumenti di materie prime, cibo, carburanti, ma di poco che le locuste non si ribellino, perchè sarebbe un problema in più, come successo in Canada e comunque risolto molto bene. Tutti i capi arrestati e conti, assicurazioni mezzi bloccati. Pecore allo sbando e situazione sotto controllo. Un pò come da noi, che hanno allentato con l'inizio della fase 2: la guerra. Quanti erano i cavalieri dell'Apocalisse? Malattie (anche farlocche come il covid vanno bene, tanto per antipasto), guerra (dal 24 febbraio), poi fame, che verrà colla miseria causata dall'inflazione alla quale i governi daranno i 200 o 80 euro per ora, poi alla fine morte, quando avranno totalmente la situazione in pugno, tanto una buona parte delle locuste è favorevole alla 4° dose (quelli ipnotizzati da TV e media di stato), poi ci sono quelli che si informano sui social, così sono soddisfatti e tranquilli che un'opposizione (farlocca) c'è a difenderli, per i quali comunque le trappole stanno scattando ugualmente (inflazione, per ora). I problemi verrebbero da una rivolta di popolo, ma di massa, ma vedo che si stanno muovendo bene per non attizzarla.
    Bravi davvero. Frutto di menti raffinate o più probabilmente di AI. Mi sembra di essere Salieri, capace di apprezzare il genio di Mozart, ma per questo odiarlo per invidia, fino a causarne la morte: "Parlerò per lei, padre: intercedo per tutti i mediocri del mondo. Io ne sono il campione, e anche il santo patrono. Mediocri, ovunque voi siate, io vi assolvo, io vi assolvo, io vi assolvo, io vi assolvo tutti!".
    Lui finì in manicomio, come succede talvolta alle persone molto intelligenti, come Salieri o chi cade in trappole mentali, che perdono il controllo dei loro neuroni e diventano folli perchè non trovano via d'uscita ai loro sensi di colpa. Allora se uno deve divenire folle, meglio divenire folle in Dio, perchè in Lui si può trovare la pace in Terra ed in Cielo.

    RispondiElimina
  6. Prof. Sono andato a leggere l'articolo e parla di 800 miliardi di metri cubi che però dovrebbero essere estratti col fracking...non dice dove ha preso questi dati ma non mi sembrano compatibili con quelli di worldometers da lei citati...conferma?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono i metri cubi di Babbo Natale. Arrivano dal polo nord via slitta trainata da renne.

      Elimina
    2. è deprimente che dopo tante coop per l'ambiente, appena si parla di sacrifici e razionamenti, tutti scoprano il vero volto e cioè che non gliene importa nulla. Che le locuste si vogliano fare male da sole è sicuro da sempre, perchè nessuna di loro ha intenzione di cambiare paradigma volontariamente. Purtroppo nel 2030, quando saranno delle miserabili affamate e disperate, anche allora non capiranno che si sono fatte del male da sole, come tanti danneggiati dai vaccini, che, se ti provi a metterli in guardia dai successivi richiami, ti si rivolgono contro in modo aggressivo. Intanto i chicchi della vite di uva americana nell'orto sono anneriti dalla forza del sole, da quanto brucia. In quasi 70 anni di vita non avevo mai visto accadere un fatto del genere. E' proprio il caso di dire: andiamo avanti così che ci facciamo male da soli.

      Elimina
    3. intanto la schermata iniziale del mio PC mi mostra le spiagge deserte del golfo di Aqaba con acque cristalline. La locusta, dotata di cervello microscopico da insetto, dice : voglio, voglio, ci voglio andare. Se avesse un cervello umano capirebbe che queste immagini ripetute ossessionatamente sono mostrate apposta per irretirlo in un consumismo scellerato e distruttivo, ma una volta dicevano che non si può cavare sangue da una rapa.

      Elimina
  7. Professore buonasera ho letto l'articolo di carboni su la stampa che scrive di un mirabolante export usa negli ultimi 6 mesi di gnl nel nostro paese. A onor del vero dice che non si sa quanto durerà. Ma sarà attendibile?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. https://oilprice.com/Latest-Energy-News/World-News/German-Cities-Begin-Turning-Off-Lights-To-Save-Energy.html
      durerà fino a che c'è qualche turista per accontentare i molti mln che credono di viverci sopra. Poi anche qui cominceranno a spegnere le luci e chissà cos'altro.

      Elimina
    2. a proposito di turismo, sono andato sulle webcam della Società Autostrade per vedere le file dei vacanzieri, ma ho trovato una sorpresa. Le file ci sono verso nord e solo sulle direttrici riviera romagnola - nord. Poi anche verso sud a Napoli, ma quello non è turismo spendaccione, perchè è per lo più ritorno al paesello. Le bollette che comincino a pesare?

      Elimina
  8. Forse a ben riflettere le persone come F. Rampini sono utili a confondere le idee dei lettori e dell'opinione pubblica: mia madre riportava un detto "imbroglio aiutami"!
    Se so dove andare a parare, la confusione mi consente di raggiungere l'obiettivo mentre gli altri girano a vuoto.
    Chi crea confusione e quali obiettivi ha?
    Saluti. S.M.

    RispondiElimina