domenica 27 marzo 2022

L'impennata di mortalità del 2015. Cosa ci insegna a proposito del Covid?

 

Di certe cose, già si parlava anni fa. L'impennata di mortalità attribuita al Covid non è stata la prima osservata in Italia. Già nel 2015, c'era stato un notevole "picco di mortalità." Meno intenso di quello del 2020, ma paragonabile. Tuttavia, era passato quasi completamente inosservato. 

Nell'articolo che vi riproduco più sotto, pubblicato su questo blog, commentavo sull'impennata del 2015, attribuendola in parte all'ondata di calore dell'estate di quell'anno, ma anche al degrado del sistema sanitario e all'invecchiamento della popolazione. Ero stato anche abbastanza profetico a dire che non sarebbe stata l'ultima volta -- ma era una facile profezia! Certamente, non mi aspettavo quello che sarebbe successo nel 2020!


Italia 2015: l'impennata nel tasso di mortalità mostra che la crescita economica non è la soluzione a tutti i problemi.



Ha destato un certo interesse sulla stampa un articolo di Giancarlo Blangiardo apparso su "Neodemos" il 22 Dicembre 2015. intitolato, "68 mila morti in più nel 2015." Molti hanno trovato la cosa sorprendente e lo stesso Blangiardo specula che possa essere dovuto al degrado delle strutture sanitarie dovuto alla carenza di risorse.

L'articolo di Blangiardo è basato sui dati riportati nella figura qui sopra (presa dall'articolo stesso). Come si vede, i dati sono ancora incerti ma, nel complesso, la tendenza è abbastanza chiara.

In particolare, il picco delle morti a Luglio, potrebbe essere correlato all'ondata di calore di questa estate, molto più calda di quella dell'anno precedente. Che le ondate di calore abbiano un effetto negativo sulla salute, specialmente degli anziani, è ben noto, e su questo non ci sarebbe niente di sorprendente. Lo stesso Blangiardo nota come l'aumentata mortalità sia associata alla fascia più anziana della popolazione

Ma come si inserisce questo risultato nelle tendenze un po' più a lungo termine? Ho trovato questi dati da "Index Mundi," a loro volta basati sul "factbook" della CIA.
 

La prima cosa che si nota in questo grafico è il crollo del tasso di mortalità nel 2011. Non c'è stato nessun evento particolare che lo possa giustificare, per cui credo che sia soltanto un artifatto dovuto al censimento del 2011 che ha causato un aggiustamento dei dati. In pratica, il tasso di mortalità è stato in continuo aumento dal 2000 al 2012, di circa l' 1% -2% all'anno.  Questo è in gran parte un risultato naturale dell'invecchiamento della popolazione.

Ne consegue che l'aumento di circa l'11% nella mortalità nel 2015, riportato da Blangiardo, è effettivamente un'impennata sorprendente; messo sul grafico, il dato va quasi fuori scala. E' un risultato che va preso con cautela, essendo i dati ancora provvisori. Ma certamente è una cosa preoccupante che va ben oltre a un semplice effetto del graduale invecchiamento della popolazione.

Ci sono vari fattori che potrebbero essere in gioco ma, sicuramente, l'impoverimento della popolazione italiana e uno di essi, con il correlato degrado delle strutture sanitarie. Poi, la calura estiva, e forse anche l'inquinamento in crescita, hanno messo qualcosa in più. E, come ultimo fattore, anche l'invecchiamento generale della popolazione. Il risultato è quello che vediamo. E probabile che non sarà l'ultimo di questi picchi di mortalità. 

Insomma, situazione difficile in Italia e, a questo punto, la retorica del governo sul "meglio che sta arrivando" rischia di fare ulteriori danni. Questo per non parlare dello slogan di qualche anno fa "viva l'Italia viva" che, visto in luce degli ultimi dati sulla mortalità, suona decisamente male.

Tutto il cosiddetto "meglio" che arriva dovrebbe essere il risultato della crescita economica; cercata atutti i costi senza troppo preoccuparsi dell'effetto sul clima e sull'inquinamento. Quest'anno, qualche risultato in termini di crescita (forse) si è visto, ma se è stato ottenuto a spese della salute dei cittadini, non ne valeva certamente la pena

23 commenti:

  1. https://peertube.it/w/cQ6tjBDANVzEG4gdbGnnoM
    secondo l'organizzazione V_V/VOICE gli obiettivi del Nuovo ordine mondiale di Schwab sono sterilizzazione, sterminio e controllo tramite AI e chippaggio dell'umanità. Sono scenari possibili, nemmeno tenuti tanto nascosti. https://www.theunconditionalblog.com/quello-che-dovete-sapere-sullagenda-transumanista/
    Secondo il progetto del great reset, ormai siamo animali ackerabili e riusciranno a imporlo all'umanità in un decennio, al massimo due.
    Mio padre si era reso conto di essere stato assoggettato ad una specie di controllo della mente con i sistemi della propaganda fascista e solo dopo 3 anni di guerra perduta aveva assimilato il controllo della mente dei vincitori. Anche a noi l'hanno imposto coll'educazione e con la propaganda demagogica. Nel mio caso c'è stata una certa liberazione intellettuale di matrice spirituale, che mi ha portato a lottare contro i condizionamenti demoniaci nella società. E' stato un percorso personale dove senz'altro c'è l'azione di forze antagoniste al male, che, per semplicità e impossibilità a conoscerne la vera natura, in quanto esula troppo dalla nostra, possiamo anche definire angeliche. Ovviamente la lotta sarebbe impossibile senza l'aiuto divino, come affermato da Gesù stesso: "Ciò che è impossibile all'uomo, è possibile a Dio". Quindi è importante impedire la separazione tra l'uomo ed il Creatore, che è il desiderio principale di Satana. Questo transumanesimo mi pare che segua questa strada. Se si va a leggere l'Apocalisse, ci sono delle similitudini (il segno della bestia) con questo progetto, che di umano può avere anche solo l'apparenza. Conforta che l'epilogo apocalittico sia positivo grazie all'intervento divino. I tempi del progetto corrisponderebbero con quelli suggeriti dalle rivelazioni mariane in 20 - 40 anni, almeno per chi ha occhi e gli orecchi ben aperti. Ma qui ci vorrebbe un mago. Ma di quelli bravi davvero. Ma non ne conosco.
    Sterilizzazione e streminio sono senz'altro nell'agenda del New Global order e quindi aspettiamoci un bell'aumento di mortalità globale. Gli effetti avversi delle sacre inoculazioni a medio e lungo termine, ancora non si sono manifestati. Se ci saranno (questo qualcuno lo sa di sicuro, visto che il primo brevetto della tecnologia dell'mRNA risale al 1988 (34 anni!), e che da allora dovrebbero essere state studiate, testate e rivoltate per una miriade tale di volte, tanto da non avere segreti per i ricercatori) e, se ci saranno, saranno nefasti. Ci sarà pure un motivo per la furia che hanno nel voler bucare almeno il 70% dell'umanità entro quest'anno. Se non riescono ad ammazzarmi entro 1 o 2 anni, avrò il dispiacere di sincerarmene, perchè se vado in Paradiso, da lassù avrò l'eternità per gioire di Dio e non potrò certo preoccuparmi come ora di questa fogna, che piace tanto ai consumatori compulsivi nevrotici, ai folli psicopatici e agli imbroglioni, specie di quelli che fanno delle religioni un motivo di dominio, scimmiottando la Rivelazione di Gesù o di Maometto o di Budda. Certo aver trasformato Dio in un imbroglio è proprio la massima soddisfazione per questi indemoniati, ma avranno tutta l'eternità per pentirsene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che non ci sia mai stata nessuna pandemia e forse neppure nessuna malattia nuova è una verità così evidente che come tutte le verità non si può dire. Solo i beoti o i criminali ci credono. Quanto ai vaccini, tutto può essere, ma fino ad adesso (sottolineo fino ad adesso, perché il futuro nessuno lo conosce se non quelli che lo fanno) non c'è stato alcun bisogno che questi c.d. vaccini abbiano effetti fisici maggiori di quelli dall'acqua distillata. La puntura finora è servita solo a dare un sottostante al condizionamento psicologico. Anche perché, tutti i provvedimenti presi hanno sempre avuto una via di fuga. Come una nassa per pesci. Come entrano così possono uscire, non ce una porta che si chiude. Solo che loro l'uscita non la vedono. Per ora credo che la presunta letalità dei buchi sia una pia illusione. Perché certo che se davvero tra vaccinati diciamo a 5 anni ci fosse una mortalità facciamo del 30% (alta ma non catastrofica) si andrebbe incontro ad uno stravolgimento sociale inaudito. Mi pare un pò un libro dei sogni!
      Quanto all'aumento di mortalità in questi due anni, beh, si sono chiusi gli ospedali, sospesi cure e accertamenti di ogni tipo, ecc. Che cosa ci si poteva aspettare? Se, diciamo in Italia, si eliminassero completamente tutti i trattamenti sanitari di qualsiasi tipo (tornando alla condizione di fine 800, ad esempio), credo che nel giro di qualche anno avremmo decine di milioni di morti, prima di raggiungere un nuovo equilibrio.
      Qui due notizie locali:

      https://www.quotidianovenaria.it/cronaca/borgaro-arrestato-l-ex-medico-con-idee-no-vax-giuseppe-delicati--20467

      Arrestato il medico con idee novax. Non si capisce per quale reati, ma di certo per le sue idee.

      https://www.quotidianovenaria.it/cronaca/venaria-dal-1-aprile-riapre-il-punto-di-primo-intervento-al-polo-sanitario-20468

      Riapre il punto di primo intervento. Che era stato chiuso per essere trasformato in ab vaccinale a causa dell'aumento dei contagi.

      È tutto un grande cine. Demoniaco.

      Guido.

      Elimina
    2. il 30% della popolazione italiana ha più di 60 anni ed è stata vaccinata al 90% e oltre. Chissà che catastrofe se tutti i vecchietti come me sparissero! Di sicuro per le farmacie, gli ospedali, le badanti e gli operatori sanitari, quindi per il consumismo, ma pensa quante scarse risorse risparmiate. In un mondo di risorse abbondanti che non c'è più, sarebbe una bella catastrofe, ma di risorse scarse sarebbe una manna. E' cinico pensare così, ma non penso che Schwab, Draghi & soci siano molto sensibili alla mia sorte o alla tua.

      Elimina
    3. Parlerò esplicitamente. Vediamo se Bardi ritiene il commento pubblicabile o no?
      Sarei ben felice se tutti, dico tutti, no il 30 40 99%, tutti, i vaccinati crepassero domattina. Oltre al fatto che, non importa il motivo per cui l'hanno fatto, costretti o no, sono colpevoli della deriva criminale del paese (per essere chiari il vaccinato dovrebbe essere chiamato a rispondere di tradimento ed i traditori si impiccano, senza tante storie), perché non ci sono draghi o gallinacci che possano fare nulla senza il seguito di decine di milioni di persone, ebbene, dicevo, oltre a questo, primo: ci sarebbe una selezione drastica della popolazione. Resterebbero gli individui più razionali, più logici (vogliamo dire più intelligenti?) e sopratutto meno manipolabili, ricattabili, corruttibili. Secondo: chi resta si troverebbe in una condizione di ricchezza e libertà di fatto inaudita da secoli. Ovviamento so bene che un paese spopolato sarebbe preda degli altri, però i vaccinati sono tanti ovunque!
      Per tutto questo mi pare improbabile che i c.d. vaccini siano davvero così mortali.

      Guido.

      Elimina
    4. ovviamente nessuno spera che arrivi un'ecatombe, ma i presupposti potrebbero esserci. Poi se il sistema immunitario regge, meglio è per tutti, bucati o meno.

      Elimina
  2. Uso il blog per dare diffusione ad un bell'articolo della banda di Mercalli

    http://www.nimbus.it/articoli/2022/220328DissestiDopoSiccita-LuogoComune.htm

    Per tutti quelli che senza sapere fare un o con un imbuto straparlano ovunque.

    Guido.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dal meteosat arrivano brutte notizie sulle piogge straripanti, ma anche qui spero di sbagliarmi.

      Elimina
  3. Prof, suggerisco di rinominare il blog "Effetto Attila"!
    Se uno guardasse i commenti nel 90% dei casi qualcuno che non si è preso la briga di studiare i fatti o i concetti di base espressi si lancia in proposte di MASSACRI INDISCRIMINATI di altri esseri umani sulla base di qualche post citato, come i succitati Unni si sente in diritto di sterminare gli altri sulla base di proprie idee "di clan" e di come "dovrebbe essere il mondo" con gli stessi effetti del passato: i barbari sterminatori si trovavano senza i benefici delle civiltà invase perchè eliminavano i PRODUTTORI del benessere, purtroppo non abituati alle complessità della civiltà non capivano che le cose tanto desiderate non spuntavano naturalmente dal terreno per essere raccolte (o raziate).
    Ogni giorno questo BARBARISMO si manifesta sempre più prepotentemente erodendo la civiltà e effettivamente avvicinandoci sempre più ad un mondo di "raziatori delle rovine", incapaci di mantenere la civiltà e quindi destinati solo ad una condizione "naturale": gli ominidi nascono come cacciatori raccoglitori, soggetti inermi ai capricci del caso che tentano di dominare con "sacri riti" propensi alla violenza per il solo fatto che non potendo PRODURRE il necessario rimangono poche alternative....

    Non che le alternative manchino, solo che il popolo italico si sente a suo agio tra i ruderi a fare i pastori in paesaggi "pittoreschi", sogna sempre di non dover più sforzarsi di essere civile...... in fondo la seduzione del "capro" (simbolo del pentacolo rovesciato) è proprio il continuo accarezzare questo lato animale nell'umano: la satanica promessa del "ritorno" all'animalità, priva di intelletto e doveri ma guidata solo da istinti di pancia e latrati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non te la prendere. Se va bene tra qualche anno si avvererà il sogno di mio padre. Lui diceva che per controllare i malintenzionati ci voleva un'autoblindo ad ogni crocevia. Forse basterà un semplice chip. A me però basterebbe che non mi uccidessero a comando, in quanto inutile vecchiarello, e mi lasciassero la mia spiritualità, un pò di salute e di libero arbitrio in modo da godere delle buone azioni decise dalla mia volontà. Poi se proprio devo togliere il pane ad altri, sono pronto ad andarmene in Paradiso, basta sia fatto col minore dolore possibile.

      Elimina
    2. Il problema è proprio il minimo che tu chiedi, per garantire salute, cibo (pessimo modo di morire la fame) e un posto tiepido dove stare (morire di freddo non è male ma il caldo è fetente) serve la civiltà nel suo insieme.....
      Ovviamente esistono sprechi a non finire e il 20% circa dell'attività attuale ma il sistema nel suo complesso è inumamente intricato quindi non vedo semplice eliminarli.
      Per quanto riguarda il libero arbitro nessuno mai lo potrà toccare, come la coscienza è al di fuori della capacità umana di comprensione e di intervento. Non a caso si può fare molto su quella parte animale dell'uomo, sui suoi "istinti" e sulle sue reazioni "di pancia" ma poco o nulla sulle parti superiori, quando dico che il Maligno seduce con l'animalità è perché da millenni si conosce la vulnerabilità di questa parte umana : disceso nell'animale l'umano sottomette al Principe del Mondo non solo il suo corpo ma anche la sua libertà, questo atto però DEVE essere volontario e per ottenere ciò l'unica via è la seduzione..... la strada facile!

      Elimina
    3. Che accozzaglia di parole vomitate lì a pezzettoni. Si spazia con sicumera in ogni campo dello scibile umano e divino!
      Che poi escono teorie identiche a quelle dei c.d. complottisti fascisti, ecc.
      Non fossimo sull'orlo del baratro sarebbe da ridere.

      Ah. Chiedo al sapiente: se viene la guerra nucleare come ci proteggiamo? Perché qui non ci sono gallerie borboniche!

      Guido.

      Elimina
    4. Ata, sei un ingenuo a considerare il demonio un essere che ha solo la seduzione come arma. Lucifero è un angelo decaduto, quindi incomprensibile per un intelletto umano. Se fosse comprensibile, chiunque potrebbe batterlo, almeno qualche volta. Anche Gesù afferma che solo Dio può batterlo e se Gesù lo ha scacciato, è stato sempre e solo per la Grazia di Dio. Il Mistero della croce è lì a dimostrarlo. I Misteri sono lì a dimostrare la nostra impossibilità a comprendere il Tutto, quindi accettiamo la nostra limitatezza e come indica sempre un sacerdote esorcista, l'umiltà è la prima beatitudine, perchè dalla superbia si può solo cadere e sfracellarsi. Può portare a peccare contro lo Spirito Santo, che è Dio, e sappiamo quali sono le conseguenze.
      Guido, stai tranquillo che la guerra nucleare non verrà. Hanno tante possibilità, che non hanno certo bisogno di quella roba lì.

      Elimina
    5. Ti consiglio di esporti il più possibile all'esplosione se sei vicino ad un bersaglio, la morte per il flash è rapida ed indolore: l'onda radiante infrarossa viaggia alla velocità della luce e trasporta abbastanza energia da non dare tempo all'impulso nervso di raggiungere il cervello, sei carbone prima che il tuo corpo possa farti sentire il dolore!
      In generale la risposta è semplicemente che non esiste difesa, c'è chi morirà e chi irerà avanti.... Ogni giorno muoiono un numero incalcolabile di individui, dai batteri agli umani, il ciclo naturale è inevitabile, intere colonie di formiche scompaiono sotto i tuoi piedi sterminate da loro simili senza rumore e solo la nostra prospettiva ci differenzia: ogni formica è un individuo che per quanto meno complesso ha in sè ogni funzione che ritrovi in un umano.

      Per la cronaca ti faccio notare che mi sono limitato alla sociologia di base e ad un pò di storia, in fondo spesso nelle discussioni manca proprio la prospettiva storica, vogliamo che ogni situazione che viviamo sia "unica ed irripetibile" mentre spesso stiamo solo assistendo ad un sequel: a Dacau è incisa una massima di E. Bruke "chi non conosce la storia sarà costretto a riviverla", già ci siamo dimenticati di due guerre mondiali pare e oggi il Piave mormora sommesso per chiamare la memoria.
      https://www.youtube.com/watch?v=rGw8CSYuiBI

      Elimina
    6. Mago, il Principe non ha in realtà grandissimi poteri, Goete lo ritrae molto bene nel Faust dove Mefistofele si meraviglia delle capacità di Faust (alchimista e teologo) che può molto più di lui. In tutta la Bibbia se noti non agisce mai, sussurra, tenta, propone e così via ma non compie mai atti direttamente, il vincolo del libero arbitrio è SACRO in quanto decreto supremo: è concesso direttamente dal Creatore con l'infusione del "soffio" (spirito) quindi di rango superiore anche alle prerogative dei Serafini (1° coro)!
      Le teologie euroasiatiche sono molto influenzate dallo zoroastrismo e dalla sua forte dicotomia Bene-Male ma il cristianesimo è evoluzione sincretica di molto più di una cosa così basilare, la Rivelazione (RI-di nuovo VELARE-nascondere) è stata possibile perchè gli ebrei avevano già ottenuto i "misteri" egiziani e quindi, purificati, potevano accedere ad una visione superiore: nella disputa tra Mosè ed i sacerdoti le loro opere sono simili ma quelle dell'ebreo "qualitativamente superiori", peraltro il titolo affidato al profeta è sibillino, "fratello del faraone" era un titolo che veniva assimilato a quello di "fratello di Ra" o "fratello di Horus" derivato dai regni predinastici con i proto-faraoni che portavano il titolo di "compagni di Ra"...

      L'altissimo ha in fondo aperto per le sue creature ogni strada e ci ha fatto giungere la promessa "chiedete e vi sarà dato, bussate e vi sarà aperto" concedendo ad ognuno così una Dimora nella sua casa: Giovanni 14,1-14 .
      Purtroppo spesso si riceve più di quanto ci si aspetti e voler guardare alla Luce delle Luci è un impresa sovrumana, non siamo ancora "contenitori adatti" ed ogni bagliore và preso con l'umiltà ed il timore (non paura) di confrontarsi con qualcosa di così smiduratamente fuori scala per noi. In fondo non sarà l'UOMO a poter interagire con il Padre ma solo coloro che saranno FIGLI dell'uomo: il figlio è derivato ma non identico alla somma di padre (spirito) e madre (corpus) ma una sintesi nuova.....

      Elimina
    7. e te l'ho belle detto. Io ripeto il mio amico Gesù. Poi se qualcosa non ti torna, non ci posso far nulla. Se le persone, anche quelle che amo, come mia moglie o le mie figlie, vogliono fare di testa loro, se sbagliano, io posso solo rattristarmene, ma tutti abbiamo il libero arbitrio e quindi siamo liberi di agire in volontà e secondo la propria esperienza. Secondo la mia posso dire che, se sto a sentire il mio amico Gesù e seguo la via che mi traccia nella preghiera e nei sacramenti, le mie azioni sono perfette per fare una vita degna di vivere. Quando decidevo da me, la mia vita era un casino anche per chi avevo intorno e di questo mi pento, ma errare è umano, perseverare è diabolico.
      Per la cronaca rivelare deriva dal latino revelare, ossia togliere il velo. Ma l'etimologia te la ispiri da solo?

      Elimina
    8. Tecnicamente Svelare e RIvelare non sono sinonimi, cosa peraltro comune anche in altre lingue, abbiamo discusso a lungo con amici brasiliani analizzando questi strani rivolgimenti delle lingue.
      Se vuoi una cosa interessante uscita da quei ragionamenti riguardava il fatto che entrambe i termini si rivolgono al velo, in particolare è curioso come sia la morte del Redentore a tagliare il velo del tempio, dall'ALTO in basso, cosa passata nel comune linguaggio trasportando un accezione particolare: ciò che è nascosto è fuori dalla vista ma ciò che è dietro un velo è indistinto ma percepibile, il velo rappresenta un ostacolo "sottilissimo".....

      Elimina
  4. https://www.lindipendente.online/2022/03/22/rai-i-giornalisti-contro-lazienda-basta-alla-censura-delle-notizie-da-mosca/?utm_medium=cpc&utm_source=facebook&utm_campaign=articoli+virali+&&fbclid=IwAR2NNkrQTAbEgV4Eag8BjxMrrdWKpognR23EHLHbEhGQtqFep6-T0B4o6Ww
    che bello vivere nell'unica dittatura informativa delle cosiddette democrazie occidentali! Finora credevo che la censura fosse prerogativa dei paesi totalitari, ma come al solito sono un ingenuo credulone.

    RispondiElimina
  5. L'avete sentita l'ultima?!
    No?!
    Tutti i mass media italiani, proteggono LUNTO DEL PD: non vogliono accostare la telefonata dellunto dal PD, con Putin: in cui si vocifera che abbiano parlato di pace e gas e di poltrone di pelle umana.

    La chiaccerata dell'UNTO DEL PD non mi pare abbia risolto: Putin ha chiuso il rubinetto del gas metano

    LOL

    30/3/2022 NotizieVirgilio: Draghi, fissato un colloquio con Putin: dalla pace al gas
    https://notizie.virgilio.it/draghi-fissato-un-colloquio-con-putin-dalla-pace-al-gas-quali-sono-i-temi-sul-tavolo-1525789

    30/3/2022 tgcom24: I russi fermano il gasdotto Yamal-Europe, Germania e Austria in emergenza
    https://www.tgcom24.mediaset.it/economia/i-russi-fermano-il-gasdotto-yamal-europe-germania-e-austria-fanno-scattare-l-emergenza_48078343-202202k.shtml

    30/3/2022 Messaggero: Gas russo, flusso a zero sul gasdotto Yamal-Europa. Germania
    https://www.ilmessaggero.it/mondo/gas_russia_interrotto_gasdotto_yamal_europa_germania_cosa_succede_ultime_notizie-6596635.html

    IMHO, LUNTO DEL PD IMPORRÀ LE MANI: il metano per magia tornerà a scorrere nella pipeline!
    LOL

    IMHO, LUNTO DEL PD scurreggerà nel tubo del gas, poi imporrà le mani ed avremo la moltiplicazione del gas ed il ritorno del gas nella pipeline!

    LOL

    Oppure, mmmhhh.... però poesse anche Putin ci abbia gli "extra poteri telepatici" e riduca la pressione del metanodotto del TAP azzerbagiano?!

    LOL

    Ce mancherebbe un botto nel Green Stream e LUNTO DEL PD avrebbe fatto filotto!

    LOL

    RispondiElimina
  6. https://corrieredibologna.corriere.it/bologna/politica/22_marzo_29/bologna-patente-digitale-cittadini-virtuosi-punti-premi-un-app-tutti-servizi-5a861258-af3a-11ec-9372-638361423a51.shtml
    da qualche parte si doveva pur cominciare. Probabilmente diventerà un sistema punitivo per i dissidenti, come è il green pass. In attesa del chip, che dovrebbe essere gestito da una AI, ma questo entro uno, massimo due decenni.
    Intanto in Spagna addio alla Filosofia e alla storia cronologica nelle scuole di secondo grado: https://www.elmundo.es/espana/2022/03/29/6242da77fc6c83d47c8b457f.html
    Che lo scimunimento o obnubilazione era già cominciata in modo massiccio da noi, me ne ero accorto con l'insegnamento avuto dalle mie figlie, danno intellettuale a cui cercai di por rimedio con alterni successi, un pò meglio con la dottoressa, meno con la piccola, perchè con la seconda cominciarono a mettere i figli contro i genitori e praticamente il cercar d'aiutare del genitore divenne nella mente ingenua di un bambino una violenza morale. Poi quando se ne accorse oramai la frittata era fatta, perchè le basi intellettuali vanno gettate nella primaria, dopo puoi essere solo un'analfabeta funzionale, cioè uno schiavo intellettuale funzionale al sistema. La scuola ai miei tempi serviva a valorizzare le capacità intellettuali, ora mi sembra che serva a distruggerle, almeno in occidente.
    Penso che in tanti paesi non occidentali la scuola sia ancora un mezzo di promozione intellettuale e sociale e teoricamente è lì che ci sarà il futuro (come dicevano a me bambino: voi siete il futuro) in attesa del chip ovviamente.

    RispondiElimina
  7. https://coniarerivolta.org/2022/03/30/pnrr-una-nessuna-o-cinquecentoventotto-condizioni-parte-iii/
    mi pare che il PNNR sia l'epilogo della trasformazione della social-democrazia occidentale nella società neo liberista globalista. In pratica il mondo anticipato nel film "I sopravvissuti" della soylent green (fa rima con green pass, vero?) che vorrebbero divenisse realtà con le poche risorse rimaste in mano a una casta di oligarchi e le masse nella miseria più nera. A pensarci bene, era il destino più logico nascosto nel messaggio del film. Ora che la frittata è fatta, cercano di metterci una pezza con pandemia farlocca, guerra orchestrata e un PNNR simil canto delle sirene di Ulisse. Poi ti credo che vogliono eliminare anche l'Odissea dalla scuola. Non sia mai che il sapere che ha accompagnato la cultura europea per quasi 3000 anni, possa fare da impedimento al progetto liberista di potere.

    RispondiElimina
  8. Aggiornamento degli Stati Uniti venerdì in tarda nottata

    Gennaio in calo di 216 kb/g. Manca il grafico, ma il succo è:
    lo scisto affonda. Brutta notizia, perchè ormai la fonte che ha tenuto in piedi il castello di carte degli ultimi 10 anni si è esaurita. I prossimi anni saranno interessanti. Simpatico Dimitri Orlov, dopo un post lunghissimo su iperinflazione strutturale, tra l'altro acuto come spesso fa, indica la soluzione: terra, acqua, luce solare e un sacco di patate. Questo lo sapevo anch'io, il problema è come arrivarci.

    RispondiElimina
  9. https://elpais.com/economia/2022-03-30/el-gobierno-permitira-racionar-excepcionalmente-los-productos-que-se-pueden-comprar-cuando-haya-problemas-de-desabastecimiento.html
    già lo fanno da noi. Poi vogliono mettere a pascolo e coltivazione i terreni non utilizzati, come da noi.
    Inoltre l'UE vuole prorogare il green pass di un anno e ha pure chiesto ai cittadini europei di esprimersi dal 3 feb a 8 apr su un sito di cui ovviamente nessuno sa l'esistenza: https://ec.europa.eu/info/law/better-regulation/have-your-say/initiatives/13375-Proroga-del-regolamento-sul-certificato-COVID-digitale-dellUE_it. Nel caso poco probabile che finisca la guerra e tornino pericolose varianti, non si sa mai. Mi piace come agiscono. Sanno gestire i sorci col pifferaio, proprio come fa il gatto col topo. Essere diabolici è affascinante, ma io non potrei mai, sono sull'altra sponda, seduto a vedere se la corrente trasporta qualcosa di interessante. Sono sempre rimasto incantato dall'acqua che scorre negli alvei.

    RispondiElimina
  10. Prof. nessun post pesce d'aprile?

    RispondiElimina