Benvenuti nell'era dei ritorni decrescenti


sabato 6 luglio 2013

Jay Forrester sulla natura dei problemi che affrontiamo

Di Ugo Bardi
Da “The frog that jumped out”. Traduzione e sottotitoli video di MR.










In poche frasi, Jay Forrester, ancora perfettamente lucido a 95 anni, sottolinea le origini dei problemi che affrontiamo col cambiamento climatico e tutto il resto. Negli anni 60, Forrester aveva sviluppato un metodo di studio dei sistemi complessi chiamato “dinamica dei sistemi” e quella è stata l'origine dello studio del 1972 “I Limiti dello Sviluppo”. Quasi 50 anni dopo, la comprensione del comportamento dei sistemi complessi da parte dei leader e dei politici rimane primitiva, meglio che vada. E questo mostra:

“La gente fa le cose che crede di dover fare, ma non si rende conto che è quello che sta facendo che sta causando i problemi”

“[i nostri leader] raggiungono la maturità e giungono a posizioni di influenza con una conoscenza del tutto sbagliata dei sistemi coi quali hanno a che fare”

”... e tuttavia chiediamo ai leader far funzionare dei sistemi che sono ben al di là di ogni loro possibilità di comprenderli realmente”