Benvenuti nell'era dei ritorni decrescenti


giovedì 27 ottobre 2011

Convegno: Cassandra nel XXI secolo

Il Quinto convegno nazionale ASPO-Italia, Associazione per lo Studio del Picco del Petrolio, organizzato insieme al gruppo "Climalteranti" si terrà Venerdì 28 ottobre 2011, dalle 9:00 alle 19:00, presso la 

Sala delle Feste – Palazzo Bastogi, Consiglio Regionale della Toscana, via Cavour, 18 a Firenze.

Il Titolo del convegno che sarà trasmesso in diretta video sulla homepage del portale del Consiglio Regionale della Toscana è “Cassandra nel XXI secolo. Clima, energia e cibo: fra informazione e disinformazione, crescita della consapevolezza pubblica e politiche appropriate”. Ingresso libero.

PROGRAMMA

Apertura e Saluti 9.00-9.30

Ugo Bardi, Presidente di ASPO – Italia

Mauro Romanelli, Consigliere, regione Toscana

09:30 Ian Johnson, Segretario generale del Club di Roma. 40 years of Limits to growth.


10:15 Nicole Foss, ricercatrice economica coeditore del blog “The Automatic Earth”. Un secolo di sfide.

10:45 -11:15 Coffee Break

11:15 Toufic el Asmar, Segretario ASPO – Italia e consulente FAO. Climate Smart Agriculture.

11:45 Enrico Euli, Università di Cagliari. Informazione, apprendimento e pedagogia delle catastrofi.

12:15 Luca Mercalli, Presidente Società Meteorologica Italiana. Prepariamoci. Consapevolezza e ritardi nella percezione dei problemi ambientali.

Break pranzo 12:45-14:30

Nella sessione pomeridiana i seminari saranno intercalati da intermezzi teatral-musicali di circa 10 minuti.

14:30- 18:00 I grandi problemi dell’Umanità su web, carta stampata, editoria, radio e televisione.

Sylvie Coyaud, Giornalista. Il clima nella rete.

Pietro Cambi, Geologo esperto indipendente e blogger. Il picco nella rete. La benedizione di Cassandra.

Sergio Castellari, Centro Euro – Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici / Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. IPCC, climategate e i media.

Stefano Caserini, DIIAR Politecnico di Milano. Il Clima sulla carta stampata.

Mirco Rossi, Divulgatore indipendente. Energia e futuro – le opportunità del declino. Tre lenti per leggere meglio.

18:00-18:15 Conclusioni e chiusura

3 commenti:

  1. Buongiorno.
    Spero di non essere ripetitiva chiedendo gli atti del convegno.
    Grazie

    RispondiElimina
  2. Ma Signora,li lasci almeno conlcudere!
    E poi per insindacabile privilegio la prima copia autografa spetta a me ,si metta in coda Capitooooo!

    (sperando si possa ancora scherzare)

    Ciao,Marco Sclarandis

    RispondiElimina
  3. grazie per questo evento.
    La possibilità di conoscere Johnson, Bardi, Mercalli, Caserini, Foss, e altri a me 'sconosciuti', tutti in una manciata d'ore è stata davvero una bella esperienza..anche per la mia futura moglie che, provenendo comunque da una realtà migliore (energicamente) della nostra nella sua terra d'origine (Slovacchia), è rimasta impressionata dalla quantità di dati scientifici che ci portano verso un futuro con poche speranze di ottimismo.
    un saluto cordiale.
    stefano

    RispondiElimina