Benvenuti nell'era dei ritorni decrescenti


venerdì 22 gennaio 2016

Qualcosa di molto brutto all'orizzonte


(Sorgente: giss)

Lo so che tutti dicono che non bisogna spaventare la gente. Lo so che tutti dicono che bisogna essere cauti. Lo so che tutti dicono che tutto andrà bene dopo Parigi. Lo so, lo so, che essere catastrofisti è controproducente. Le so tutte queste cose.

Eppure, eppure..........





20 commenti:

  1. Considerato che la divulgazione scientifica di Ugo è decisamente rigorosa e straordinariamente utile e pertanto non può subire alcun giudizio di valore in termini "catastrofista o meno", sul piano dell'opportunità, personalmente credo che chi (a vario titolo) si occupa di questa materia, abbia non solo il diritto ma il dovere, di evidenziare nell'interesse generale, sempre ed in ogni sede, quanto stà accadendo e i rischi che ciò comporta.

    RispondiElimina
  2. il catastrofismo è controproducente
    l'allarmismo è inutile
    l'ottimismo ancora di più (inutile), oltre che da pirla
    scegli la via di mezzo... e non ti ascolta nessuno

    intanto le borse volano, santo draghi veglia su di noi, e il governo più supergiovane e scattante della repubblica ha messo il turbo al Paese ... che desiderare di più?
    the show and the party must go on!



    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Non bisogna essere catastrofisti"
      L'ultima volta che mi è stata fatta questa critica mi è andata giù la catena e ci siamo scannati (verbalmente).

      Elimina
  3. Normalmente in Sicilia, la prima pioggia la faceva appena dopo ferragosto dando il fine alla stagione estiva e il primo freddo arrivava a ottobre.
    Quest'anno il freddo è arrivato a Gennaio.
    A dicembre sembrava primavera con alcune piante in fiore!

    Il secondo lago più grande della Bolivia è semplicemente evaporato!
    Non c'è più!

    Il lago Aral nel Kazakistan sta facendo la stessa fine.

    Per dirla tutta la verità, oltre a un pò di siccità, c'è anche l'eccessivo sfruttamento di questi laghi o affluenti, per l'agricoltura.

    Ma chi se ne frega! :-)
    Crescete e moltiplicatevi! :-)

    Quando saremo qualche miliardo di persone in più, che problemi ci sono?
    Ci sono ancora altri laghi da prosciugare... per l'agricoltura che dovrà dare da mangiare a tanti miliardi di persone!

    Siamo persi! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lago poopo in bolivia:
      http://www.vnews24.it/2016/01/21/evaporare-lago-bolivia/

      1000 kmq di lago scomparsi
      https://it.wikipedia.org/wiki/Lago_Poop%C3%B3

      "rien ne va plus!"

      Lago Aral
      https://it.wikipedia.org/wiki/Lago_d%27Aral

      Elimina
    2. @Alessandro Pulvirenti22 gennaio 2016 15:23
      Quando saremo qualche miliardo di persone in più, che problemi ci sono?

      Ma nessun problema basterà prendere esempio dagli uccellini del cielo che sono sfamati da suo papà che sta nei cieli.

      Parrebbe che gli uccellini in Europa siano pressochè scomparsi. Probabilmente il suo papà si é distratto un attimo. Niente di grave.

      Elimina
    3. @luigiza

      L'hai capita che era una frase sarcastica, vero? :-)

      Se qualcuno ha dei dati sulla popolazione degli uccelli che sorvolano l'Europa, la pubblichi; mi ha fatto venire la curiosità...

      Sinceramente, io non ho visto questa riduzione, almeno dalle mie parti;
      e mi è sembrato strano... che non ci fosse una riduzione degli uccelli, con tutti i disastri che combiniamo.

      Elimina
    4. @Alessandro Pulvirenti23 gennaio 2016 20:41
      L'hai capita che era una frase sarcastica, vero? :-)

      Certo che l'avevo capito ho solo calcato ulteriormente la mano nella illusoria speranza che alla fine si capisca chi in realtà ci ha portato a tale disastro ambientale e pure economico da vero e proprio collasso della civiltà.

      In Milano dove abito e nella bergamasca che frequento i passerotti sono praticamente scomparsi. Nel mio giardino é rimasto un solo pettirosso quando aolo qualche anno fa era un cinguettio continuo e per me gradevolissimo.
      In compenso si sono moltiplicate le cornacchie noti uccelli del malaugurio.
      Che significhi che qualcosa di orribile é in arrivo?
      Non necessito delle cornacchie per capirlo.

      Elimina
  4. meteogiornale: 2015 l'anno più caldo dal 1880, che ha superato quello precedente, che era il 2014. Il dirupo di Seneca per gli idrocarburi non è ancora iniziato, ma se il 2016 sarà più caldo del 2015, allora siamo fritti, anzi lessi.

    RispondiElimina
  5. Venerdì, 22 Gennaio 2016 12:53
    Tunisia: coprifuoco in tutto il Paese

    da "come don chisciotte"

    RispondiElimina
  6. se in Italia -e mi auguro che non accada- ci sarà nei prossimi anni una siccità tipo quella che stanno sperimentando in California (o Bolivia, etc.), la consapevolezza aumenterà. e la polemica anti-catastrofisti perderà senso (spero). Occorre insomma un evento catastrofico per tappare la bocca agli anti-catastrofisti, fino a quel punto avranno sempre partita vinta agli occhi dei più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel tipo di siccità, con quelle durate, non è semplicemente possibile almeno per un secolo, ANCHE nel caso di uno scenario catastrofico. Se la cosa puo rassicurare.

      Elimina
    2. Ti rendi anche conto che per allora sarà tardi essere consapevoli, vero?

      Elimina
  7. "Runaway warming scenario", come previsto da Sam Carana (anni fa...).
    Diventa perfino probabile lo scioglimento di TUTTE le nevi perenni entro il secolo.
    Fate voi. http://arctic-news.blogspot.fr/p/runaway-warming.html

    RispondiElimina
  8. catastrofimo diffuso... questo è attualmente il primo degli articoli politici del sito di Richard Stallman padre della fondazione del software libero ed ex ricercatore al MIT.
    https://www.stallman.org/articles/chant-du-29-novembre.html
    Il software libero risolve essenzialmente anche il problema di obsolescenza dei dispositivi elettronici oltre a molti altri; chi desidera una società sostenibile e tecnologica non può non abbracciare la causa:
    https://www.gnu.org/
    https://www.fsf.org/

    PS sarebbe bello poter pubblicare commenti senza usare i servizi di big G
    https://www.stallman.org/google.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il software libero non è miracoloso comunque è più efficiente delle controparti.
      Uso questo computer da almeno 6 anni...

      P.S. Accusare Google finché esiste Micorsoz fa ridere.

      Elimina
    2. molto dipende dal desktop environment e dallo scopo della distribuzione che usi, io ho scoperto con l'esperienza che la totalità dell'obsolescenza proviene dal fatto che i siti diventano sempre più inutilmente pesanti (si rimedia con degli accorgimenti) a causa dell' aumeto di prestazioni dei server causato dal consumismo e da sofisticate tecniche di marketing; comunque può sempre capitare che si rompi l'hard disk.
      Il mio computer è stato prodotto a dicembre 2009 ed è più veloce di quando l'ho comprato e posso ancora migliorarlo -il tutto senza anver fatto o fare alcun aggiornamento hardware e senza guasti subiti- inoltre ora fa cose che non poteva fare quando l'ho comprato a causa del miglioramento progressivo del sistema frutto del lavoro di migliaia di persone. I miei usano un fisso con un pentium 4 e un giga di RAM e non si lamentano ed hanno anche imparato ad usare il computer molto meglio di prima.

      PS se non usi Windoz la Micorsoz non esiste, mentre conosco solo 4 siti che non usano i javascripts di big G davvero è quasi impossibile trovare siti che non li usino.
      Javascripts: programmi di servizio e tracciamento.

      Elimina
    3. Io uso un hard disk (se così si può chiamare) SSD da 500 GB con velocità di trasferimento di 500 MB/s e di accesso intorno a 1 o 2 ms, vado velocissimo.

      Ho dovuto installarmi una partizione del sistema operativo sull'hard disk normale 1 TB e 200 MB/s di trasfer/rate con accesso a 11 ms.
      Mi sembrava di essere ritornato all'età della pietra!

      Tutto dipende da cosa uno ci fa con il computer.
      Se ci devi solo navigare su Internet e scrivere qualche email/documento,
      può andar bene un computer anche vecchiotto.

      Elimina
    4. @EMILIO:
      1. Non è questo un forum di informatica.
      2. Se si rompe l'HD non butto via l'intero computer
      3. javascripts è un'ottimo strumento, quello che ne viene fatto dipende dallo sviluppatore.
      4. La fobia del tracciamento internet è una moda. Pensa alle telecamere che ti seguono mentre viaggi in auto, pensa al fatto che le "telecom" sanno sempre dove si trova il tuo cellulare, pensa che M$ sa cos'hai installato nel PC
      Pensa che le "telecom" sono tenute per leggere a conservare per 2 anni i log delle tue attività, pensa al caso Edward Snowden

      Se ti da fastidio avere annunci pubblicitari mirati (e quindi preferisci pubblicità casuale) al 99% ti basta che dopo aver usato Google e Feesbok e simili fai il logout.
      Oppure usa 2 browser diversi, oppure usa la modalita anonima di Firefox.

      Elimina